Serata a Parabiago

Venerdì 19 febbraio siamo stati a Parabiago per un incontro pubblico sui temi della mobilità sostenibile organizzato da Legambiente Parabiago, FIAB Canegrate, dal PLIS Parco dei Mulini e dall’amministrazione di Parabiago. Continua a leggere

Annunci

Incontro partner comaschi

Lunedì 15 febbraio si è svolta a Como una riunione con i partner comaschi della Ciclovia Olona Lura per condividere i contenuti del Masterplan 0 presentare le diverse componenti multidimensionali della ciclovia che sono state analizzate nel corso dell’anno di lavoro. Continua a leggere

Flussi turistici nei territori della Ciclovia

L’integrazione del sistema turistico locale con la Ciclovia Olona Lura appare come una delle priorità  sulle quali puntare per incrementare la vocazione turistica dei territori attraversati. Nei territori dell’Olona Lura, escludendo i capoluoghi, si contano oltre 1 milione di turisti che potrebbero incrementare la loro esperienza fruitiva attraverso l’utilizzo della bicicletta. Continua a leggere

Due proposte sulla ciclovia nel bando mobilità ciclistica

Prima dell’estate avevamo anticipato il contenuto di un bando della Regione Lombardia che destinava 20 milioni di euro (fondi POR FESR 2014-20) per interventi infrastrutturali a favore della mobilità ciclistica all’interno di ambiti urbani. Il bando ha costituito uno strumento ottimale per il finanziamento di parte degli interventi della Ciclovia Olona Lura nei pochi territori eleggibili per il bando. Siamo lieti di informare che due Comuni hanno presentato una proposta nell’ambito di questo bando, sono i Comuni di Como sull’asta del Lura e di Parabiago sull’asta dell’Olona. Continua a leggere

Da Varese al Duomo di Milano, la prova dei Craziers

Il gruppo di mountain bikers “The Craziers Varese” ha percorso metà della Ciclovia Olona Lura da Varese a Milano lungo la Valle Olona, percorrendo il tratto che sarà a breve presentato nello studio di fattibilità e che in gran parte è già praticabile. Un itinerario che non presenta grandi difficoltà ma che sfortunatamente ancora oggi difetta di continuità, di una visione territoriale globale e di una condivisione di intenti. Leggete il loro racconto… Continua a leggere