Ambiente

Lo studio di fattibilità ha analizzato una varietà di elementi strutturali  e di fenomeni legati alla costruzione della Ciclovia Olona Lura. Questa sezione del sito individua i temi connessi alle politiche ambientali e favorisce l’emersione delle relazioni di reciprocità tra tutti gli elementi coinvolti.

Paesaggio

La ciclovia si snoda nel territorio più urbanizzato del Paese. Nella zona meridionale vi è una scarsa funzionalità del capitale naturale e diverse criticità ecosistemiche. L’ambito pedemontano a nord è invece maggiormente consolidato e di più alta qualità. La presenza della ciclovia potrebbe stimolare la valorizzazione dell’ambiente attraversato attraverso azioni di tutela e riqualificazione.

Il territorio, varesotto e comasco, è attraversato dai due fiumi che inanellano zone di pregio paesaggistico ed un patrimonio culturale diffuso. Appare pertanto interessante ragionare sugli elementi paesaggistici che rendono viva un’infrastruttura cicloturistica, per utilizzarla come elemento di narrazione con il quale legare le storie ed i luoghi lungo il tracciato.

INFO ciclovia olona lura-09 - Copia.png

AMBIENTE

La Ciclovia Olona Lura, snodandosi nell’area più urbanizzata del Paese, potrebbe indurre azioni per riqualificare il capitale naturale.

Circa il 40% della superficie dei bacini dell’Olona e Lura risulta urbanizzata, l’espansione ha ridotto gli spazi aperti con effetti negativi solo in parte compensati dagli interventi di riqualificazione ambientale. Nella zona meridionale della ciclovia l’urbanizzato tende a diffondersi, riducendo fortemente il capitale naturale che viene prima intercluso, frammentato e dequalificato per poi essere eroso e scomparire, contribuendo ad una “banalizzazione” del paesaggio e degli spazi aperti.

Nel territorio è attivo il Contratto di Fiume Olona, Bozzente e Lura che ha promosso un Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale (AQST) per integrare le politiche di bacino e sottobacino idrografico attraverso la partecipazione di soggetti pubblici e privati. Il contratto promuove interventi individuati dalla programmazione partecipata per ridurre l’inquinamento delle acque e mitigare il rischio idraulico. Il Contratto individua il suo ambito di intervento nei “corridoi fluviali multifunzionali”, ambiti territoriali non delimitati da confini rigidi, dove richiede di addensare politiche e progetti finalizzati alla riqualificazione fruitiva, ecologica e territoriale, connettendo nodi e reti. In questi luoghi il rapporto tra ambiente e fruizione del paesaggio può far emergere i servizi ecosistemici della ciclovia.

INFO ciclovia olona lura-06

Beni Culturali

INFO ciclovia olona lura-25Il territorio della Ciclovia Olona Lura include diversi paesaggi di elevato interesse, città di valore turistico e zone di grande rilevanza storica e culturale. I cicloturisti potranno utilizzare la rete ciclabile urbana per raggiungere diversi elementi del patrimonio, tra cui i 2 siti Unesco. Si reputa pertanto necessario integrare il sistema turistico locale con la ciclovia.

Un’analisi del territorio qualitativa rivela un interesse crescente verso i luoghi periferici. Nuclei storici, paesaggi, patrimoni culturali che non riescono a divenire turistici, spesso per la scarsità d’infrastrutture, ma soprattutto per la mancanza della capacità nel “fare sistema”.

Annunci