Prossimo Interreg Italia Svizzera

 

Essendo la Ciclovia Olona Lura attestata sul confine tra Italia e Svizzera, appare interessante osservare  il programma di cooperazione transfrontaliera Interreg che nel periodo 2014-2020 investirà nel territorio 158 milioni di euro, su 5 temi prioritari tra i quali la mobilità sostenibile, la prima call sarà pubblicata entro la fine del 2016.

Nel ciclo di programmazione 2014-2020 tutti i Fondi strutturali e di investimento europei (Fondi SIE) dovranno contribuire al raggiungimento degli obiettivi della Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.
In particolare, il Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR), che costituisce la fonte con cui l’Unione europea finanzia anche questo Programma, promuove la competitività e la creazione di posti di lavoro investendo in settori che stimolano la crescita dei territori di riferimento. Promuove e finanzia anche la cooperazione territoriale europea, nell’ambito della quale si inserisce il Programma Italia-Svizzera 2014-2020.

Data la dimensione di area vasta che lo connota il programma è chiamato a confrontarsi con le strategie macroregionali, che affrontano sfide comuni a più Paesi in un’area geografica specifica, il Programma Interreg Italia-Svizzera si coordina con la Macroregione Alpina (EUSALP).

e

In particolare la strategia del Programma si declina in 5 Assi che rispecchiano gli ambiti
di intervento:

  1. Asse 1 Competitività delle imprese – Teso a stimolare l’apertura e l’integrazione tra gli imprenditori e attori locali dei due versanti in modo da sviluppare un’economia dell’area transfrontaliera basata su una “identità di sistema”, che si traduca in nuove opportunità di sviluppo (30 mil €).
  2. Asse 2 Valorizzazione del patrimonio naturale e culturale – Mira a Favorire
    un uso efficiente e sostenibile delle risorse del territorio attraverso la messa
    in rete di servizi, dati e informazioni; in tal modo il Programma promuove,
    anche a fini turistici, la creazione di un’identità paesaggistica, culturale e
    sociale dell’area di cooperazione, facendosi carico di aspetti integrati e
    interdipendenti che, naturalmente, travalicano i confini amministrativi (41 mil €).
  3. Asse 3 Mobilità integrata e sostenibile – Intende promuovere un sistema di
    trasporto sostenibile e integrato per assicurare una gestione più efficiente e
    meno costosa (in termini economici e ambientali) dei volumi di traffico che
    interessano l’area di cooperazione (28 mil  €).
  4. Asse 4 Servizi per l’integrazione delle comunità – Volto a Incoraggiare
    l’inclusione sociale quale fattore rilevante della crescita e della
    competitività dell’area di cooperazione (15 mil €).
  5. Asse 5 Rafforzamento della governance transfrontaliera – Teso a stimolare
    l’adozione di modalità e strumenti finalizzati a migliorare la capacità delle
    istituzioni e dei molteplici portatori di interesse di accompagnare la
    crescente “apertura” delle frontiere (36 mil €).

Nell’ambito della mobilità integrata e sostenibile risulta prioritario sviluppare e migliorare i sistemi di trasporto ecologici e a bassa emissione di carbonio, tra cui il trasporto per vie navigabili interne compresi i collegamenti multimodali e le infrastrutture aereoportuali, al fine di favorire la mobilità regionale e locale sostenibile. Con l’obiettivo di migliorare la mobilità nelle zone transfrontaliere attraverso soluzioni di trasporto integrate, e quindi più efficienti, e rispettose dell’ambiente.

Il programma sostiene iniziative per la pianificazione strategica e sostenibile dei sistemi di trasporto e l’aumento dell’accessibilità delle reti e l’attrattività del servizio pubblico per diffondere la mobilità sostenibile. Risultano beneficiari gli enti locali, provinciali, i parchi per la gestione delle aree protette, le agenzie di trasporto.

La prima call della nuova programmazione verrà pubblicata entro la fine del 2016.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...